Giovedì santo, 1° aprile

Santa Messa Crismale

Giovedì 1° aprile, giovedì Santo, Mons. Oscar Cantoni presiederà la S. Messa crismale. In questa pagina è possibile leggere la lettera di invito redatta da Mons. Ivan Salvadori, Vicario Generale; le indicazioni pratiche relative alla celebrazione a cura di don Simone Piani, direttore dell’Ufficio diocesano per la Liturgia della Diocesi di Como, nonché gli elenchi dei sacerdoti che nel 2020 e nel 2021 ricordano i propri anniversari di ordinazione sacerdotale.

“Carissimo confratello, con la presente sono lieto di invitarti alla messa del Crisma che il vescovo Oscar presiederà il giovedì santo (il 1° aprile prossimo) in Cattedrale con inizio alle ore 10:00. La messa crismale è il segno visibile della nostra unione con il vescovo e insieme epifania della Chiesa che, nei vari ministeri e carismi, esprime i doni nuziali di Cristo alla sua sposta. In questo giorno – nel quale la Chiesa per antica tradizione fa memoria dell’istituzione del sacerdozio ministeriale – rinnoveremo le promesse sacerdotali, con le quali abbiamo rinunciato a noi stessi e ci siamo impegnati ad adempiere fedelmente il ministero della Parola, a dispensare i misteri di Dio e a confermare tutta la vita a Cristo Signore. Se il canone romano ci fa dire – coram populo – che siamo “peccatori”, il prefazio della messa crismale fa dire al vescovo che i ministri ordinati sono “servi premurosi del popolo”. Sebbene sia incolmabile il divario tra il nostro operato e la grandezza del mandato ricevuto, il Signore ci ha giudicati degni di fiducia e di questo vogliamo rendere grazie. Tenendo conto della pandemia in atto, che suggerisce di non moltiplicare gli incontri, quest’anno ricorderemo gli anniversari sacerdotali durante la messa crismale: sia quelli che ricorrono quest’anno (2021) che quelli che, a causa della pandemia, non abbiamo potuto ricordare l’anno scorso (2020). Insieme ai sacerdoti diocesani saranno ricordati, durante la Messa crismale, anche i religiosi presenti in diocesi, che nel 2020 e nel 2021 festeggiano un particolare anniversario di sacerdozio.
In questo tempo di prova non lasciamoci vincere dalla paura e dalla sconforto, ma – a partire da un profondo rinnovamento interiore – rafforziamo l’unità attorno al vescovo e tra di noi: quell’unità sacramentale nella quale siamo già inseriti dal giorno della nostra ordinazione e che chiede tuttavia, sempre e di nuovo, di fruttificare. Confidando nella tua presenza e assicurandoti un ricordo nella preghiera, cordialmente ti saluto”.
Mons. Ivan Salvadori – Vicario Generale

Indicazioni pratiche

Quest’anno, a motivo delle necessarie attenzioni dovute all’emergenza sanitaria in corso, si chiede di attenersi alle seguenti indicazioni pratiche che vogliono essere un aiuto ad una celebrazione partecipata, attiva, fruttuosa e raccolta.

NORME SANITARIE
Si chiede a tutti di osservare con attenzione le norme di tutela sanitaria che ormai ben conosciamo (non creare assembramenti, distanziamento, igienizzazione delle mani, uso della mascherina, non partecipazione in caso di sintomi o contatti con positivi)

PER L’ASSEMBLEA
Le attuali disposizioni che regolano gli spostamenti e normano la capienza delle chiese non permettono, purtroppo, un invito generalizzato alla partecipazione da parte dei fedeli laici. I fedeli che risiedono in città sono così invitati a partecipare, in rappresentanza di tutti. Essi vorranno giungere in Duomo per tempo per occupare i posti loro assegnati e prepararsi alla celebrazione. Sarà possibile accedere alla Cattedrale fino alla capienza massima dei posti disponibili. I posti verranno occupati in ordine in arrivo in Duomo.

PER I CONCELEBRANTI
Per tutti i concelebranti l’appuntamento è direttamente in Cattedrale e non nella chiesa di San Giacomo. Anche ai confratelli sacerdoti è rivolto l’invito ad arrivare per tempo per occupare i posti assegnati, che saranno indicati dal servizio d’ordine. Si chiede, se possibile, di essere ai propri posti per le 9:50. Tutti i sacerdoti, diocesani e religiosi e i diaconi possono partecipare alla concelebrazione, rispondendo così all’invito di manifestare l’unità del presbiterio attorno al Vescovo, nella chiesa Cattedrale, formulato dal vicario generale. In caso di controllo della pubblica autorità si indicherà, come giustificazione dello spostamento la dicitura “per motivi di lavoro”. Si consiglia di precompilare l’autocertificazione e di allegare la lettera del vicario generale.
Parteciperanno alla processione di ingresso: i seminaristi, i diaconi di assistenza, i membri del capitolo della Cattedrale, i membri del consiglio episcopale, i superiori del seminario, i sacerdoti incaricati di ritirare i santi Oli per i diversi luoghi della diocesi (Valtellina, Valchiavenna, Comasco, Valli Varesine). Questi sacerdoti troveranno la casula nella navata destra del Duomo (lato sacrestia dei canonici).
Troveranno invece la causa ai posti assegnati: i vicari foranei, i sacerdoti che festeggiano l’anniversario di ordinazione (vedi elenco sottostante), i docenti del seminario.
Si chiede a tutti di ricordarsi di portare il proprio camice e, quest’anno, anche il proprio purificatorio. la sacrestia, in questo caso, non riuscirà a sopperire ad eventuali dimenticanze.
Per l’uscita dalla Cattedrale ci si atterrà alle indicazioni che saranno date, tramite microfono, alla fine del rito.

DISTRIBUZIONE DEI SANTI OLI
Immediatamente dopo la conclusione della celebrazione i vicari foranei potranno ritirare presso l’esterno della chiesa di San Giacomo i Santi Oli, che saranno già forniti in contenitori. Non sarà purtroppo possibile riempire le anforette personali o delle singole parrocchie. Insieme ai santi Oli i vicari foranei potranno anche ritirare i poster donati dagli Ordini delle professioni mediche, infermieristiche e sanitarie di Como a ricordo di don Roberto Malgesini.

ANNIVERSARI DI ORDINAZIONE SACERDOTALE 2020

65 anni: Rezzonico Giovanni; Sterlocchi Rodolfo
60 anni: Benzoni Sergio; Valsecchi Giampaolo
55 anni: Coletti Diego, Curtoni Riccardo, Digoncelli Casimiro, Galli Battista, Paggi Rocco, Salice Oreste, Salvetti Tullio
50 anni: Acquistapace Siro, Fossati Antonio, Garavatti Stefano, Passerini Aldo, Quadranti Giovanni
40 anni: Busato Franco, Ciaponi Gianfranco, Corona Renato, Longhini Giuseppe, Mazzoni Italo, Ortelli Ferruccio, Raviscioni Giuseppe
25 anni: Barbaro Teresio, Cusini Andrea, Larghi Luciano, Molteni Fabio, Pologna Romano, Zuffellato Gianluigi
10 anni: Mottola Lorenzo, Negrini Nicholas, Rossi Fabio

ANNIVERSARI DI ORDINAZIONE SACERDOTALE 2021

65 anni: Giossi Lodovico, Gerna Aldo
60 anni: Bedetti Enrico, Beretta Giovanni, Cusini Bartolomeo, Martinelli Ottorino, Tocalli Ernesto, Villa Peppino
55 anni: Acquistapace Rocco, Bormolini Marco, Della Valle Giorgio, Fraquelli Antonio, Gusmeroli Remigio, Scaramella Olinto, Tamola Mario, Tentori Giuseppe
50 anni: Crosta Daniele, Dolci Giovanni, Gosparini Umberto, Longhi Renato, Malacrida Mario, Mandelli Giovanni, Orsini Remo
40 anni: Livio Andrea, Mitta Pietro, Quadrio Agostino, Radrizzani Carlo, Tettamanti Sergio
25 anni: Borsani Luca, Maola Daniele, Maspero Mario
10 anni: Bianchi Pietro, Biffi Mario